The Fall

0
273

Traduzioni Testi The Fall

I The Fall sono stati un gruppo post-punk inglese formatosi a Prestwich nel 1976. La band ha avuto negli anni innumerevoli cambi di formazione, e l’unico componente stabile dalla sua fondazione è stato il frontman Mark E. Smith. Tra i musicisti che hanno militato per più tempo nella band si annoverano i batteristi Paul Hanley e Karl Burns, i chitarristi Marc Riley, Craig Scanlon e Brix Smith, il bassista Steve Hanley e il frontman Mark E.Smith.

I The Fall hanno influenzato gruppi e artisti come Pavement, Happy MondaysSonic Youth, Steve Albini,  i Pixies, These New Puritans, e LCD Soundsystem. Continua a leggere

Visita il Sito Ufficiale.

Album The Fall

LIVE AT THE WITCH TRIALS

Traduzione Testi dell’album Live at the Witch Trials

Live at the Witch Trials è l’album d’esordio in studio dei The Fall. È stato rilasciato il 16 marzo 1979, attraverso l’etichetta discografica Step-Forward. Non è, nonostante il titolo, un album dal vivo ed è stato registrato in uno studio in un solo giorno e mixato dal produttore Bob Sargeant.

L’album è stato registrato presso Camden Sound Suite il 15 dicembre 1978 e mixato dal produttore Bob Sargeant il 16. Il gruppo era stato prenotato in studio per cinque giorni, ma Mark E. Smith si era ammalato e aveva annullato i primi tre giorni.

  1. Frightened
  2. Crap Rap 2/Like to Blow
  3. Rebellious Jukebox
  4. No Xmas for John Quays
  5. Mother-Sister!
  6. Industrial Estate
  7. Underground Medecin
  8. Two Steps Back
  9. Live at the Witch Trials
  10. Futures and Pasts
  11. Music Scene

(16/03/1979)

The Fall - Live at the Witch Trials

Formazione

Mark E. Smith – voce
Martin Bramah – chitarra, cori
Marc Riley – basso
Karl Burns – batteria
Yvonne Pawlett – tastiere

DRAGNET

Traduzione Testi dell’album Dragnet

Dragnet è il secondo album in studio della band post-punk inglese dell’autunno. È stato rilasciato il 26 ottobre 1979, attraverso l’etichetta discografica Step-Forward. Essendo uscito meno di otto mesi dopo il suo predecessore, l’album ha stabilito in una fase iniziale due modelli chiave del lavoro del gruppo: quello dell’alta produttività e quello di un regolare turnover dei membri del gruppo.

Il batterista Karl Burns se ne andò subito dopo la registrazione e fu sostituito da Mike Leigh, mentre il membro fondatore Martin Bramah lasciò metà tour nell’aprile del 1979, quando alcuni dei materiali destinati al secondo album erano già stati scritti.

  1. Psykick Dancehall
  2. A Figure Walks
  3. Printhead
  4. Dice Man
  5. Before the Moon Falls
  6. Your Heart Out
  7. Muzorewi’s Daughter
  8. Flat of Angles
  9. Choc-Stock
  10. Spectre Vs Rector
  11. Put Away

(26/10/1979)

The Fall - Dragnet

GROTESQUE

Traduzione Testi dell’album Grotesque

Grotesque (After the Gramme) è il terzo album in studio della band inglese The Fall. Rilasciato il 17 novembre 1980, è stato il primo album in studio della band con l’etichetta discografica Rough Trade.

Questo è stato il primo album per il batterista Paul Hanley (il fratello minore di Steve Hanley), che si è unito all’Autunno all’inizio dell’anno. Kay Carroll, l’allora fidanzata del cantante Mark E. Smith e il manager della band e ha suonato il kazoo su “New Face in Hell”.

  1. Pay Your Rates
  2. English Scheme
  3. New Face in Hell
  4. C’n’C-S Mithering
  5. The Container Drivers
  6. Impression of J. Temperance
  7. In the Park
  8. W.M.C. – Blob 59
  9. Gramme Friday
  10. The N.W.R.A

(17/11/1980)

The Fall - Grotesque

Formazione

Mark E. Smith – voce, kazoo, chitarra
Marc Riley – chitarra, tastiere
Craig Scanlon – chitarra
Steve Hanley – basso elettrico
Paul Hanley – batteria
Kay Carroll – coro

SLATES

Traduzione Testi dell’album Slates

Slates è un EP dei The Fall, pubblicato il 27 aprile 1981 da Rough Trade Records. Era una delle uscite preferite dal cantante Mark E. Smith, e sosteneva che era diretto a “persone che non comprano dischi“.

L’album è stato rilasciato il 27 aprile 1981. Contenendo sei tracce e registrato su vinile 10″, non è stato possibile né per il singolo né per i grafici degli album, essendo troppo lungo per il primo e troppo corto per quest’ultimo. È stato, tuttavia, incluso nella classifica UK Independent Singles, dove ha raggiunto la posizione numero 3.

  1. Middle Mass
  2. An Older Lover Etc.
  3. Prole Art Threat
  4. Fit and Working Again
  5. Slates, Slags, Etc.
  6. Leave the Capitol

(27/04/1981)

The Fall - Slates

Formazione

Mark E. Smith – voce, piano, armonica
Marc Riley – chitarra elettrica,
piano elettrico, voce
Craig Scanlon – chitarre, pianoforte
Steve Hanley – basso, chitarra acustica, voce
Paul Hanley – batteria, percussioni

HEX ENDUCTION HOUR

Traduzione Testi dell’album Hex Enduction Hour

Hex Enduction Hour è il quarto album in studio della band inglese The Fall. Rilasciato l’8 marzo 1982, si basa sui valori di produzione a bassa fedeltà e sul contenuto lirico caustico delle loro precedenti registrazioni, e presenta una formazione a due batteristi. Smith descrisse l’album come una reazione spesso satirica ma deliberata alla scena musicale contemporanea, una presa di posizione contro “blandi bastardi come Elvis Costello e Spandau Ballet … [e] tutta quella merda.

  1. The Classical
  2. Jawbone and the Air-Rifle
  3. Hip Priest
  4. Fortress / Deer Park
  5. Mere Pseud Mag. Ed.
  6. Winter (Hostel-Maxi)
  7. Winter 2
  8. Just Step S’ways
  9. Who Makes the Nazis?
  10. Iceland
  11. And This Day

(08/03/1982)

The Fall - Hex Enduction Hour

Formazione

Mark E. Smith – voce, chitarra
Craig Scanlon – chitarra, cori, piano
Marc Riley – organo, chitarra, piano, cori, banjo
Steve Hanley – basso, cori, xilofono
Paul Hanley – batteria, chitarra
Karl Burns – batteria, cori
Kay Carroll – percussioni, cori


ROOM TO LIVE

Traduzione Testi dell’album Room to Live

Room to Live, sottotitolato Undilutable Slang Truth!, è il quinto album in studio della band post-punk inglese The Fall. È stato rilasciato il 27 settembre 1982 dall’etichetta discografica Kamera.

L’album è stato registrato come un rapido follow-up ed è stato rilasciato a marzo dello stesso anno. Doveva essere l’ultimo album di Marc Riley con il gruppo.

Il gruppo era originariamente entrato in studio per registrare un singolo, ma Mark E. Smith ha prevalso su di loro per registrare altre canzoni, tutte nuove per la band e che non erano state precedentemente provate o eseguite dal vivo.

  1. Joker Hysterical Face
  2. Marquis Cha-Cha
  3. Hard Life in Country
  4. Room to Live
  5. Detective Instinct
  6. Solicitor in Studio
  7. Papal Visit

(27/09/1982)

The Fall - Room to Live

Formazione

Mark E. Smith – voce, violino, chitarra
Steve Hanley – basso elettrico
Craig Scanlon – chitarra
Karl Burns – basso, batteria, chitarra, percussioni
Paul Hanley – batteria
Marc Riley – chitarra, tastiere

PERVERTED BY LANGUAGE

Traduzione Testi dell’album Perverted by Language

Perverted by Language è il sesto album in studio della band post-punk inglese The Fall. È stato rilasciato il 12 dicembre 1983 tramite Rough Trade Records.

Questo è il primo album autunnale a presentare Brix Smith, allora moglie di Mark E. Smith tuttavia, la maggior parte dell’album è stata registrata prima che si unisse alla band.

  1. Eat Y’Self Fitter
  2. Neighbourhood of Infinity
  3. Garden
  4. Hotel Blöedel
  5. Smile
  6. I Feel Voxish
  7. Tempo House
  8. Hexen Definitive / Strife Knot

(12/12/1983)

The Fall - Perverted by Language

Formazione

Mark E. Smith – voce, piano elettrico,
violino, tastiere, chitarra
Steve Hanley – basso elettrico, cori
Paul Hanley – batteria, tastiere, cori
Craig Scanlon – chitarra, cori
Karl Burns – batteria, percussioni,
basso elettrico, cori
Brix Smith – chitarra e voce solista

THE WONDERFUL AND FRIGHTENING WORLD OF

Traduzione Testi dell’album The Wonderful and Frightening World Of

The Wonderful and Frightening World Of … è il settimo album in studio dei The Fall, pubblicato nell’ottobre del 1984. È stato il primo album della band dopo aver firmato con l’etichetta Beggars Banquet. Brix Smith ha co-scritto tre dei brani. Paul Hanley lasciò la band immediatamente dopo l’accompagnamento del tour nel Regno Unito, ponendo fine al caratteristico periodo del “twin battermers” del gruppo.

  1. Lay of the Land
  2. 2 × 4
  3. Copped It
  4. Elves
  5. Slang King
  6. Bug Day
  7. Stephen Song
  8. Craigness
  9. Disney’s Dream Debased

(12/10/1984)

The Fall - The Wonderful and Frightening World Of

Formazione

Mark E. Smith – voce, piano elettrico,
violino, tastiere, chitarra
Steve Hanley – basso elettrico, cori
Paul Hanley – batteria, tastiere, cori
Craig Scanlon – chitarra, cori
Karl Burns – batteria, percussioni,
basso elettrico, cori
Brix Smith – chitarra e voce solista

THIS NATION’S SAVING GRACE

Traduzione Testi dell’album This Nation’s Saving Grace

This Nation’s Saving Grace è l’ottavo album in studio della band inglese The Fall. È stato pubblicato nel 1985 da Beggars Banquet ed è ampiamente considerato uno dei loro capolavori.

Paul Hanley lasciò l’autunno nel novembre 1984, lasciando Karl Burns come unico batterista e terminando la classica formazione a doppio batterista della band. Suo fratello, il bassista di lunga data Steve Hanley, ha preso quattro mesi di congedo di paternità alla fine del 1984, sostituito da Simon Rogers.

  1. Mansion
  2. Bombast
  3. Barmy
  4. What You Need
  5. Spoilt Victorian Child
  6. L.A.
  7. Gut of the Quantifier
  8. My New House
  9. Paint Work
  10. I Am Damo Suzuki
  11. To Nk Roachment: Yarbles

(23/09/1985)

The Fall - This Nation's Saving Grace

Formazione

Mark E. Smith – voce, violino,
chitarra, armonica
Craig Scanlon – chitarra, cori
Brix Smith – chitarra, voce
Steve Hanley – basso, cori
Simon Rogers – tastiere, chitarra, basso,
drum machine, cori
Karl Burns – batteria, cori

BEND SINISTER

Traduzione Testi dell’album Bend Sinister

Bend Sinister è il nono album in studio della band inglese The Fall. È stato rilasciato nel settembre del 1986 dall’etichetta discografica Beggars Banquet.

Questa è stato il terzo e ultimo album ad essere prodotto da John Leckie. All’inizio della registrazione, la band era senza batterista, poiché Karl Burns fu licenziato poco prima dell’inizio delle sessioni. L’ex membro Paul Hanley è intervenuto prima che fosse trovato il sostituto permanente Simon Wolstencroft.

  1. R.O.D.
  2. Dktr Faustus
  3. Shoulder Pads 1
  4. Mr Pharmacist
  5. Gross Chapel – GB Grenadiers
  6. U.S. 80’s-90’s
  7. Terry Waite Sez
  8. Bournemouth Runner
  9. Riddler!
  10. Shoulder Pads 2

(29/09/1986)

The Fall - Bend Sinister

THE FRENZ EXPERIMENT

Traduzione Testi dell’album The Frenz Experiment

The Frenz Experiment è il decimo album in studio della band post-punk inglese The Fall. È stato rilasciato il 29 febbraio 1988 attraverso l’etichetta discografica Beggars Banquet.

È stata notata una forte somiglianza tra “Athlete Cured” e “Tonight I’m Gonna Rock You Tonight” degli Spinal Tap. Nella sua autobiografia The Big Midweek, il bassista Steve Hanley conferma che la somiglianza non è stata casuale.

  1. Frenz
  2. Carry Bag Man
  3. Get a Hotel
  4. Victoria
  5. Athlete Cured
  6. In These Times
  7. The Steak Place
  8. Bremen Nacht
  9. Guest Informant
  10. Oswald Defence Lawyer

(29/02/1988)

The Fall - The Frenz Experiment

Formazione

Mark E. Smith – voce, piano
Craig Scanlon – chitarra, cori
Brix Smith – chitarra, cori
Steve Hanley – basso, cori
Simon Rogers – chitarra, sassofono, tastiere, cori
Simon Wolstencroft – batteria, cori
Marcia Schofield – tastiere, cori

I AM KURIOUS ORANJ

Traduzione Testi dell’album I Am Kurious Oranj

I Am Kurious Oranj è l’undicesimo album in studio della band post-punk inglese The Fall. È stato rilasciato il 10 ottobre 1988 attraverso l’etichetta discografica Beggars Banquet.

L’uscita dell’album arrivò alla fine di un anno relativamente positivo per il gruppo, che aveva visto anche l’uscita di The Frenz Experiment, e una manciata di singoli nelle classifiche del Regno Unito. Tuttavia c’era un conflitto interno all’interno della band; Smith era sempre più dipendente dall’alcool e dalla velocità, e il suo matrimonio con l’autrice e cantante Brix Smith era in fase di rottura. Sebbene abbia scritto molte delle canzoni più acclamate nell’album, tra cui “Overture From Kurious Oranj“, “Van Plague?” e “Bad News Girl“, è stata esclusa dai crediti di scrittura e pubblicazione.

  1. New Big Prinz
  2. Overture from ‘I Am Curious, Orange’
  3. Dog Is Life/Jerusalem
  4. Kurious Oranj
  5. Wrong Place, Right Time
  6. Guide Me Soft
  7. C.D. Win Fall 2088 AD
  8. Yes, O Yes
  9. Van Plague?
  10. Bad News Girl
  11. Cab It Up!
  12. Last Nacht
  13. Big New Priest

(10/10/1988)

The Fall - I Am Kurious Oranj

EXTRICATE

Traduzione Testi dell’album Extricate

Extricate è il dodicesimo album della band post-punk The Fall. Fu fatto immediatamente dopo che il leader della band Mark E. Smith divorziò da Brix Smith. La partenza di Brix contribuì a definire il suono di questo album: la sua voce di sottofondo e la chitarra relativamente pop-oriented, che erano diventati i pilastri della band, sono notevolmente assenti in questa uscita.

  1. Sing! Harpy
  2. I’m Frank
  3. Bill Is Dead
  4. Black Monk Theme, Part I
  5. Popcorn, Double Feature
  6. Telephone Thing
  7. Hilary
  8. Chicago, Now!
  9. The Littlest Rebel
  10. And Therein…

(20/03/1990)

The Fall - Extricate

Formazione

Mark E. Smith – voce
Martin Bramah – chitarra, cori
Craig Scanlon – chitarra
Steve Hanley – basso elettrico
Marcia Schofield – tastiere, percussioni, cori
Simon Wolstencroft – batteria

SHIFT-WORK

Traduzione Testi dell’album Shift-Work

Shift-Work è il tredicesimo album della rock band inglese The Fall, pubblicato attraverso la Phonogram Records nel 1991. The Fall ha iniziato a lavorare sull’album nel 1990, mentre era in tournée a supporto di Extricate. Mark E. Smith ha licenziato il chitarrista Martin Bramah e la tastierista Marcia Schofield subito dopo la tappa australiana, riducendo la formazione a quattro per la prima volta nella storia della band.

  1. So What About It?
  2. Idiot Joy Showland
  3. Edinburgh Man
  4. Pittsville Direkt
  5. The Book of Lies
  6. The War Against Intelligence
  7. Shift-Work
  8. You Haven’t Found It Yet
  9. The Mixer
  10. A Lot of Wind
  11. Rose
  12. Sinister Waltz

(22/04/1991)

The Fall - Shift-Work

Formazione

Mark E. Smith – voce
Craig Scanlon – chitarra
Steve Hanley – basso elettrico
Simon Wolstencroft: batteria, tastiere
Kenny Brady – violino, voce

CODE: SELFISH

Traduzione Testi dell’album Code: Selfish

Code: Selfish è un LP del 1992 della rock band inglese The Fall. Il loro quattordicesimo album in studio, è entrato nella classifica del Regno Unito al numero 21, sebbene abbia trascorso solo una settimana sul grafico.

L’album è caratterizzato da un suono più aspro ed è influenzato dalla musica techno. Nonostante questo, l’album ha anche alcuni momenti particolarmente dolci, con “Time Enough At Last” (dal nome di un episodio di The Twilight Zone) e “Gentlemen’s Agreement” che è in disaccordo con il suono complessivo dell’album.

  1. The Birmingham School of Business School
  2. Free Range
  3. Return
  4. Time Enough at Last
  5. Everything Hurtz
  6. Immortality
  7. Two-Face!
  8. Just Waiting
  9. So Called Dangerous
  10. Gentlemen’s Agreement
  11. Married, 2 Kids
  12. Crew Filth

(23/03/1992)

The Fall - Code Selfish

Formazione

Mark E. Smith – voce
Craig Scanlon – chitarre
Steve Hanley – basso
Simon Wolstencroft – batteria, tastiere
Dave Bush, Craig Leon, Simon Rogers – tastiere
Cassell Webb – cori

THE INFOTAINMENT

Traduzione Testi dell’album The Infotainment Scan

The Infotainment Scan è il quindicesimo album dei The Fall, pubblicato nel 1993 su Permanent Records nel Regno Unito e da Matador Records negli Stati Uniti (il primo album della band ad ottenere un rilascio ufficiale negli Stati Uniti da Extricate (1990)). Al momento della sua uscita, era considerato l’album più accessibile della band e venne quando la band stava sperimentando un riconoscimento senza precedenti nei media. Entrò nella classifica del Regno Unito alla posizione numero 9, rendendolo il loro più alto album nei grafici.

  1. Ladybird (Green Grass)
  2. Lost in Music
  3. Glam-Racket
  4. I’m Going to Spain
  5. It’s a Curse
  6. Paranoia Man in Cheap Shit Room
  7. Service
  8. The League of Bald-Headed Men
  9. A Past Gone Mad
  10. Light/Fireworks
  11. Why Are People Grudgeful?
  12. League Moon Monkey Mix

(26/04/1993)

The Fall - The Infotainment Scan

Formazione

Mark E. Smith – voce
Craig Scanlon – chitarra
Steve Hanley – basso, cori
Simon Wolstencroft – batteria
Dave Bush – tastiere, programmazioni, cori

MIDDLE CLASS REVOLT

Traduzione Testi dell’album Middle Class Revolt

Middle Class Revolt è il sedicesimo album dei The Fall, pubblicato nel 1994 nel Regno Unito su Permanent Records e negli Stati Uniti su Matador Records. Ha trascorso una settimana sulla classifica UK Albums alla posizione numero 48, in netto contrasto con il primo debutto del loro album precedente, The Infotainment Scan. Il batterista Karl Burns si è esibito per la prima volta dal 1985 in This Nation’s Saving Grace, dopo aver raggiunto la band nel 1993.

  1. 15 Ways
  2. The Reckoning
  3. Behind the Counter
  4. M5
  5. Surmount All Obstacles
  6. Middle Class Revolt!
  7. War
  8. You’re Not Up to Much
  9. Symbol of Mordgan
  10. Hey! Student
  11. Junk Man
  12. The $500 Bottle of Wine
  13. City Dweller
  14. Shut Up!

(03/05/1994)

The Fall - Middle Class Revolt

CELEBRAL CAUSTIC

Traduzione Testi dell’album Cerebral Caustic

Cerebral Caustic è il diciassettesimo album in studio del gruppo post-punk britannico The Fall, pubblicato nel 1995 su Permanent Records. Ha trascorso una settimana sulla classifica UK Albums alla posizione numero 67, 19 posti più in basso rispetto al suo predecessore Middle Class Revolt, segnando la fine di uno dei periodi relativamente più riusciti del gruppo.

  1. The Joke
  2. Don’t Call Me Darling
  3. Rainmaster
  4. Feeling Numb
  5. Pearl City
  6. Life Just Bounces
  7. I’m Not Satisfied
  8. The Aphid
  9. Bonkers In Phoenix
  10. One Day
  11. North West Fashion Show
  12. Pine Leaves

(27/02/1995)

The Fall - Cerebral Caustic

Formazione

Mark E. Smith – voce, tapes, chitarra
Brix Smith – chitarra, voce, basso
Craig Scanlon – chitarra
Steve Hanley – basso
Simon Wolstencroft – batteria
Dave Bush – tastiere, programmazioni
Lucy Rimmer – cori

THE LIGHT USER SYNDROME

Traduzione Testi dell’album The Light User Syndrome

The Light User Syndrome è il diciottesimo album dei The Fall, pubblicato nel 1996 su Jet Records. È stato il primo album del gruppo a presentare tastierista e chitarrista Julia Nagle e l’ultimo a essere interpretato da Brix Smith, mentre il chitarrista di lunga data Craig Scanlon ha lasciato il gruppo alla fine del 1995 durante le difficili sessioni di registrazione per il singolo “The Chiselers” che ha preceduto l’album.

  1. D.I.Y Meat
  2. Das Vulture Ans Ein Nutter-Wain
  3. He Pep!
  4. Hostile
  5. Stay Away (Ol’ White Train)
  6. Spinetrak
  7. Interlude/Chilinism
  8. Powder Keg
  9. Oleano
  10. Cheetham Hill
  11. The Coliseum
  12. Last Chance To Turn Around
  13. The Ballard Of J. Drummer
  14. Oxymoron
  15. Secession Man

(10/06/1996)

The Fall - The Light User Syndrome

Formazione

Mark E. Smith – voce, tapes, tastiere
Brix Smith – chitarra, voce
Steve Hanley – basso
Simon Wolstencroft – batteria
Julia Nagle – tastiere, chitarra
Karl Burns – chitarra, batteria, voce, cori
Lucy Rimmer – cori
Mike Bennett – cori

LEVITATE

Traduzione Testi dell’album Levitate

Levitate è il diciannovesimo album dei The Fall, pubblicato nel 1997 su Artful Records. L’album è rimasto fuori stampa per lungo tempo, quando la Artful è fallita nei primi anni del 2000.

L’album è stato registrato durante un periodo difficile per il gruppo, descritto da turbolenze tra i membri e problemi finanziari a causa di una bolletta dell’IVA sostenuta negli anni ’80 e nei primi anni ’90 di quasi 200.000 sterline.

  1. Ten Houses of Eve
  2. Masquerade
  3. Hurricane Edward
  4. I’m a Mummy
  5. The Quartet of Doc Shanley
  6. Jap Kid
  7. 4 1/2 Inch
  8. Spencer Must Die
  9. Jungle Rock
  10. Ol’ Gang
  11. Tragic Days
  12. I Come and Stand At Your Door
  13. Levitate
  14. Everybody But Myself

(29/09/1997)

The Fall - Levitate

THE MARSHALL SUITE

Traduzione Testi dell’album The Marshall Suite

The Marshall Suite è il ventesimo album del 1999 dei The Fall. L’album si basa sui ritmi techno influenzati dal suo predecessore Levitate (1997), mentre torna ad un suono più influenzato dal rockabilly che ricorda le precedenti line-up.

  1. Touch Sensitive
  2. F-‘Oldin’ Money
  3. Shake-Off
  4. Bound
  5. This Perfect Day
  6. (Jung Nev’s) Antidotes
  7. Inevitable
  8. Anecdotes+Antidotes in B
  9. Early Life of Crying Marshal
  10. The Crying Marshal
  11. Birthday Song
  12. Mad. Men-Eng, Dog
  13. On My Own

(10/1999)

The Fall - The Marshall Suite

Formazione

Mark E. Smith – voce, chitarra, tastiere, basso
Julia Nagle – tastiere, chitarra, programmazioni
Neville Wilding – chitarra, voce
Adam Helal – basso
Karen Leatham – basso
Tom Head – batteria

THE UNUTTERABLE

Traduzione Testi dell’album The Unutterable

The Unutterable è il ventunesimo album del gruppo rock britannico The Fall, pubblicato nel 2000. È stato registrato con la stessa formazione che era apparsa nel precedente album del gruppo, The Marshall Suite del 1999.

  1. Cyber Insekt
  2. Two Librans
  3. W.B
  4. Sons of Temperance
  5. Dr Bucks’ Letter
  6. Hot Runes
  7. Way Round
  8. Octo Realm/Ketamine Sun
  9. Serum
  10. Unutterable
  11. Pumpkin Soup and Mashed Potatoes
  12. Hands Up Billy
  13. Midwatch 1953
  14. Devolute
  15. Das Katerer

(11/2000)

The Fall - The Unutterable

Formazione

Mark E. Smith – voce, effetti
Neville Wilding – chitarra, cori, voce
Adam Helal – basso, Pro Tools, cori
Tom Head – batteria, percussioni, cori
Julia Nagle – tastiere, chitarra, cori

ARE YOU ARE MISSING WINNER

Traduzione Testi dell’album Are You Are Missing Winner

Are You Are Missing Winner è il ventiduesimo album della band post-punk inglese dell’autunno, pubblicato nel novembre 2001 su CD e nel gennaio 2002 come disco in vinile.

  1. Jim’s “The Fall”
  2. Bourgeois Town
  3. Crop-Dust
  4. My Ex-Classmates’ Kids
  5. Kick the Can
  6. Gotta See Jane
  7. Ibis-Afro Man
  8. The Acute
  9. Hollow Mind
  10. Reprise: Jane – Prof Mick – Ey Bastardo

(05/11/2001)

The Fall - Are You Are Missing Winner

THE REAL NEW FALL LP

Traduzione Testi dell’album The Real New Fall LP

The Real New Fall LP è il 23esimo album dei The Fall. È stato pubblicato su Action Records nel Regno Unito nel 2003, e poi su Narnack Records negli Stati Uniti, con una lista di brani leggermente modificata, nel 2004.

L’album è stato registrato presso i Gracieland Studios di Lisa Stansfield a Rochdale tra il dicembre 2002 e il gennaio 2003 con il produttore Grant Showbiz.

  1. Green Eyed Loco-Man
  2. Mountain Energei
  3. Theme From Sparta F.C.
  4. Contraflow
  5. Last Commands of Xyralothep Via M.E.S.
  6. Open the Boxoctosis
  7. Janet, Johnny + James
  8. The Past
  9. Loop41 `Houston
  10. Mike’s Love Xexagon
  11. Proteinprotection
  12. Recovery Kit

(10/2003)

The Fall - The Real New Fall LP

FALL HEADS ROLL

Traduzione Testi dell’album Fall Heads Roll

Fall Heads Roll è il 24 ° album in studio del gruppo post-punk britannico The Fall, pubblicato nel 2005. Benché ben accolto dalla critica, non ha raggiunto la top 100 della UK Album Chart, ed è stato l’ultimo album pubblicato dalla banda prima di importanti cambiamenti di personale.

In un’intervista del marzo 2005, prima dell’uscita dell’album, il cantante Mark E. Smith ha menzionato Heads Are Rolling e If You Assume come due possibili titoli.

  1. Ride Away
  2. Pacifying Joint
  3. What About Us?
  4. Midnight in Aspen
  5. Assume
  6. Aspen Reprise
  7. Blindness
  8. I Can Hear the Grass Grow
  9. Bo Demmick
  10. Youwanner
  11. Clasp Hands
  12. Early Days of Channel Führer
  13. Breaking the Rules
  14. Trust in Me

(03/10/2005)

The Fall - Fall Heads Roll

 

REFORMATION POST TLC

Traduzione Testi dell’album Reformation Post TLC

Reformation Post TLC è il venticinquesimo album studio dei The Fall, uscito nel Regno Unito il 12 febbraio 2007.

Nella sua autobiografia del 2008 Smith lodò gli americani per rivitalizzare The Fall, a causa della loro apertura a nuove idee e di non essere troppo impressionati dalle influenti band del Regno Unito (ad esempio, Oasis e Stone Roses) che avevano plasmato una generazione di giovani musicisti inglesi.

  1. Over! Over!
  2. Reformation!
  3. Fall Sound
  4. White Line Fever
  5. Insult Song
  6. My Door Is Never
  7. Coach and Horses
  8. The Usher
  9. The Wright Stuff
  10. Scenario
  11. Das Boat
  12. The Bad Stuff
  13. Systematic Abuse
  14. Outro

(02/2007)

The Fall - Reformation Post TLC

Formazione

Mark E. Smith – voce
Tim Presley – chitarra
Robert Barbato – basso
Dave Spurr – basso
Elena Poulou – tastiere, voce
Orpheo McCord – batteria, cori

IMPERIAL WAX SOLVENT

Traduzione Testi dell’album Imperial Wax Solvent

Imperial Wax Solvent è il 26esimo album in studio dei The Fall uscito nel Regno Unito il 28 aprile 2008.

L’album presentava una nuova formazione dopo l’uscita dei musicisti americani che erano stati reclutati per salvare un tour negli Stati Uniti nel 2006 e successivamente apparsi su Reformation Post TLC del 2007.

  1. Alton Towers
  2. Wolf Kidult Man
  3. 50 Year Old Man
  4. I’ve Been Duped
  5. Strange Town
  6. Taurig
  7. Can Can Summer
  8. Tommy Shooter
  9. Latch Key Kid
  10. Is This New
  11. Senior Twilight Stock Replacer
  12. Exploding Chimney

(28/04/2008)

The Fall - Imperial Wax Solvent

YOUR FUTURE OUR CLUTTER

Traduzione Testi dell’album Your Future Our Clutter

Your Future Our Clutter è un album dei The Fall, uscito nel Regno Unito il 26 aprile 2010. È il ventisettesimo album del gruppo in studio e il loro primo album indipendente. L’album era stato precedentemente intitolato Our Future Your Clutter.

  1. O.F.Y.C. Showcase
  2. Bury Pts. 1 + 3
  3. Mexico Wax Solvent
  4. Cowboy George
  5. Hot Cake
  6. Y.F.O.C. / Slippy Floor
  7. Chino
  8. Funnel of Love
  9. Weather Report 2

(26/04/2010)

The Fall - Your Future Our Clutter

Formazione

Mark E. Smith – voce
Elena Poulou – tastiere, basso, cori
Peter “PP” Greenway – chitarra
Dave “The Eagle” Spurr – basso
Keiron Melling – batteria, percussioni

ERSATZ GB

Traduzione Testi dell’album Ersatz GB

Ersatz GB è il 28 ° album in studio della band post-punk The Fall, pubblicato su Cherry Red Records il 14 novembre 2011. È il primo album della band su Cherry Red.

L’album segna la prima volta nella storia che il gruppo ha pubblicato tre album in studio consecutivi registrati con la stessa formazione.

  1. Cosmos 7
  2. Taking Off
  3. Nate Will Not Return
  4. Mask Search
  5. Greenway
  6. Happi Song
  7. Monocard
  8. Laptop Dog
  9. I’ve Seen Them Come
  10. Age of Chang

(11/2011)

The Fall - Ersatz GB

Formazione

Mark E. Smith – voce
Eleni Poulou – tastiere, voce
Peter Greenway – chitarra
Dave Spurr – basso
Keiron Melling – batteria

RE-HIT

Traduzione Testi dell’album Re-Mit

Re-Mit è il 29 ° album in studio del gruppo post-punk inglese The Fall. È stato rilasciato il 13 maggio 2013 tramite Cherry Red Records. L’album presenta Mark E. Smith (voce principale), Peter Greenway (chitarra solista), Keiron Melling (batteria), Elena Poulou (tastiere, voce) e David Spurr (basso) e segna la prima volta nella storia dove il gruppo ha pubblicato quattro album in studio consecutivi registrati con la stessa formazione.

  1. No Respects (Intro)
  2. Sir William Wray 
  3. Kinder of Spine
  4. Noise
  5. Hittite Man
  6. Pre-MDMA Years
  7. No Respects rev.
  8. Victrola Time
  9. Irish
  10. Jetplane
  11. Jam Song
  12. Loadstones

(05/2013)

The Fall - Re-Mit

Formazione

Mark E. Smith – voce
Peter Greenway – chitarra
Keiron Melling – batteria
Elena Poulou – tastiere, voce
David Spurr – basso
Tim Presley – chitarra

SUB-LINGUAL TABLET

Traduzione Testi dell’album Sub-Lingual Tablet

Sub-Lingual Tablet è il trentesimo e penultimo album in studio della band inglese The Fall, pubblicato a maggio 2015 da Cherry Red Records.

L’album in origine sarebbe stato intitolato Dedication Not Medication. L’album segna la prima apparizione del secondo batterista Daren Garratt come membro a tempo pieno (in precedenza è stato ospite di The Remainderer, non accreditato).

  1. Venice with the Girls
  2. Black Roof
  3. Dedication Not Medication
  4. First One Today
  5. Junger Cloth
  6. Stout Man
  7. Auto Chip 2014-2016
  8. Pledge!
  9. Snazzy
  10. Fibre Book Troll
  11. Quit iPhone

(11/05/2015)

The Fall - Sub-Lingual Tablet

NEW FACTS EMERGE

Traduzione Testi dell’album New Facts Emerge

New Facts Emerge è il trentunesimo e ultimo album in studio della band inglese The Fall, pubblicato il 28 luglio 2017 dalla Cherry Red Records.

Questo è l’unico album da Are You Are Missing Winner a non include la tastierista Elena Poulou, che ha lasciato la band l’anno precedente dopo essersi separata da Mark E. Smith, riducendo la band a un quartetto.

Il titolo della canzone “Victoria Train Station Massacre” ha causato polemiche, poiché l’annuncio dell’album è arrivato solo una settimana dopo l’attentato al concerto di Ariana Grande, avvenuto in un foyer che collegava Manchester Arena alla stazione ferroviaria di Manchester Victoria.

  1. Segue
  2. Fol de Rol
  3. Brillo de Facto
  4. Victoria Train Station Massacre
  5. New Facts Emerge
  6. Couples vs Jobless Mid 30s
  7. Second House Now
  8. O! ZZTRRK Man
  9. Gibbus Gibson
  10. Groundsboy
  11. Nine Out of Ten

(28/07/2017)

The Fall - New Facts Emerge