Exodus

0
283

Traduzioni Testi Exodus

Gli Exodus sono un gruppo musicale thrash metal statunitense formato nel 1980 a San Francisco in California e sono ritenuti come uno dei più significativi del genere. L’unico membro presente in tutte le produzioni è il chitarrista Gary Holt il quale, entrato poco dopo la formazione del gruppo, ha sempre cercato di mantenere in vita il gruppo californiano. 

La storia degli Exodus iniziò con l’incontro del batterista Tom Hunting, dei chitarristi Tim Agnello e Kirk Hammett e del bassista Geoff Andrews. Agnello lasciò subito il gruppo per il futuro leader Gary Holt. Non riuscendo a trovare un cantante, Hunting decise di ricoprire anche questo ruolo. Continua a leggere

Visita il Sito Ufficiale.

Album Exodus

BONDED BY BLOOD

Traduzione Testi dell’album Bonded by Blood

Bonded by Blood è l’album d’esordio in studio della band thrash metal Exodus. Sebbene l’album sia stato completato nell’estate del 1984, non fu pubblicato fino al 1985 a causa di problemi tra la band e la loro etichetta discografica. È considerato uno degli album thrash metal più influenti di tutti i tempi. È anche l’unico album in studio completo della band a presentare Paul Baloff alla voce, anche se era presente anche nella demo del 1982. Baloff è tornato negli Exodus per cinque anni (dal 1997 alla sua morte nel 2002), e nel 1997 è apparso nell’album Another Lesson in Violence.

  1. Bonded by Blood
  2. Exodus
  3. And Then There Were None
  4. A Lesson in Violence
  5. Metal Command
  6. Piranha
  7. No Love
  8. Deliver Us to Evil
  9. Strike of the Beast

(25/04/1985)

Exodus - Bonded by Blood

Formazione

Paul Baloff – voce
Gary Holt – chitarra
Rick Hunolt – chitarra
Rob McKillop – basso
Tom Hunting – batteria

PLEASURES OF THE FLESH

Traduzione Testi dell’album Pleasures of the Flesh

Pleasures of the Flesh è il secondo album in studio della band americana thrash metal Exodus. Rilasciato nel 1987, è il primo album del gruppo a presentare Steve Souza alla voce dopo che Paul Baloff è stato licenziato dalla band. Il disco è stato rimasterizzato e ripubblicato da Century Media nel 1998 per la distribuzione solo in Europa.

L’album era originariamente caratterizzato da copertine con un’illustrazione della banda raffigurata mentre i cannibali preparavano e mangiavano il loro pasto. Tuttavia, prima del rilascio, la copertina è stata sostituita con una foto dei membri del gruppo appoggiati a una barra. Poco prima dell’emissione del disco, la copertina originale dell’album è stata promossa dalla casa discografica di riviste musicali con il titolo “Metal’s Heaviest Meal“.

  1. Deranged
  2. Til Death Do Us Part
  3. Parasite
  4. Brain Dead
  5. Faster Than You’ll Ever Live To Be
  6. Pleasures of the Flesh
  7. 30 Seconds
  8. Seeds of Hate
  9. Chemi-Kill
  10. Choose Your Weapon

(07/10/1987)

Exodus - Pleasures of the Flesh

Formazione

Steve “Zetro” Souza – voce
Gary Holt – chitarra
Rick Hunolt – chitarra
Rob McKillop – basso
Tom Hunting – batteria

FABULOUS DISASTER

Traduzione Testi dell’album Fabulous Disaster

Fabulous Disaster è il terzo album in studio degli Exodus. È stato rilasciato il 30 gennaio 1989 sull’etichetta inglese Music for Nations, mentre la versione americana è stata pubblicata su Combat/Relativity Records. Nel 1999, Century Media rimasterizzò e ristampò i primi tre album della band solo in Europa.

L’album rappresenta l’ultima uscita di Tom Hunting con Exodus fino all’album live del 1997 Another Lesson in Violence. Inoltre, è stato il primo album degli Exodus a non presentare un cambio di scaletta e a includere due cover di canzoni.

  1. The Last Act of Defiance
  2. Fabulous Disaster
  3. The Toxic Waltz
  4. Low Rider
  5. Cajun Hell
  6. Like Father, Like Son
  7. Corruption
  8. Verbal Razors
  9. Open Season
  10. Overdose

(30/01/1989)

Exodus - Fabulous Disaster

Formazione

Steve Souza – voce
Gary Holt – chitarra
Rick Hunolt – chitarra
Rob McKillop – basso
Tom Hunting – batteria

IMPACT IS IMMINENT

Traduzione Testi dell’album Impact Is Imminent

Impact Is Imminent è il quarto album in studio della band thrash metal Exodus, pubblicato nel 1990. L’album è stato il primo album deglii Exodus in Capitol Records e il loro primo album con John Tempesta alla batteria, e il loro ultimo con Rob McKillop al basso, anche se è apparso nel loro primo album live, Good Friendly Violent Fun, che è stato registrato dal vivo nel 1989 ma non è stato rilasciato fino al 1991. È stato ripubblicato nel 2008 in una confezione mini-album in edizione limitata per assomigliare alla versione originale in vinile, compresa la manica interna.

  1. Impact Is Imminent
  2. A.W.O.L.
  3. The Lunatic Parade
  4. Within the Walls of Chaos
  5. Objection Overruled
  6. Only Death Decides
  7. Heads They Win (Tails You Lose)
  8. Changing of the Guard
  9. Thrash Under Pressure

(21/06/1990)

Exodus - Impact Is Imminent

Formazione

Steve “Zetro” Souza – voce
Gary Holt – chitarra
Rick Hunolt – chitarra
Rob McKillop – basso
John Tempesta – batteria


FORCE OF HABIT

Traduzione Testi dell’album Force of Habit

Force of Habit è il quinto album in studio della band thrash metal americana Exodus, uscito il 17 agosto 1992 su Capitol Records negli Stati Uniti e Toshiba-EMI in Giappone. Le canzoni sono una cambiamento di stile per la band che passa dal thrash metal a un suono più lento e più sperimentale. Molti dei titoli delle canzoni sono figure retoriche comuni.

Questo è l’ultimo album degli Exodus con John Tempesta alla batteria ed è anche il loro unico album con Mike Butler al basso . Successivamente è stato ripubblicato nel 2008 in una confezione mini-album in edizione limitata per assomigliare alla versione originale in vinile, inclusa la copertina interna.

  1. Thorn in My Side
  2. Me, Myself and I
  3. Force of Habit
  4. Bitch
  5. Fuel for the Fire
  6. One Foot in the Grave
  7. Count Your Blessings
  8. Climb Before the Fall
  9. Architect of Pain
  10. When It Rains It Pours
  11. Good Day to Die
  12. Pump It Up
  13. Feeding Time at the Zoo
  14. Crawl Before You Walk
  15. Telepatethic

(17/08/1992)

Exodus - Force of Habit

Formazione

Steve “Zetro” Souza – voce
Gary Holt – chitarra
Rick Hunolt – chitarra
Michael Butler – basso
John Tempesta – batteria

TEMPO OF THE DAMNED

Traduzione Testi dell’album Tempo of the Damned

Tempo of the Damned è il sesto album in studio della band americana Exodus. Rilasciato il 2 febbraio 2004 tramite Nuclear Blast, L’album rappresenta l’ultima apparizione del cantante di lunga data Steve “Zetro” Souza fino al suo ritorno per Blood In, Blood Out del 2014 e l’ultima apparizione del batterista fondatore Tom Hunting fino al 2007 The Atrocity Exhibition … Exhibit A. L’album è stato anche l’ultima apparizione in studio del chitarrista Rick Hunolt.

Questo album è stato rilasciato due anni dopo la morte dell’ex membro Paul Baloff.

  1. Scar Spangled Banner
  2. War Is My Shepherd
  3. Blacklist
  4. Shroud of Urine
  5. Forward March
  6. Culling the Herd
  7. Sealed with a Fist
  8. Throwing Down
  9. Impaler
  10. Tempo of the Damned

(09/03/2004)

Exodus - Tempo of the Damned

Formazione

Steve “Zetro” Souza – voce
Gary Holt – chitarra
Rick Hunolt – chitarra
Jack Gibson – basso
Tom Hunting – batteria

SHOVEL HEADED KILL MACHINE

Traduzione Testi dell’album Shovel Headed Kill Machine

Shovel Headed Kill Machine è un album della band statunitense Exodus pubblicato nel 2005.

La band in questi ultimi anni ha subito molti cambiamenti di formazione e soprattutto ha avuto (come in passato) enormi problemi legati alla droga e addirittura la carriera stessa del gruppo sembrava chiusa. Dal disco traspare il classico thrash metal caratteristico della band. Dietro la batteria c’è Paul Bostaph, prima volta con gli Exodus, che batte ritmi velocissimi e fa un largo uso della doppia cassa. Buona tecnica e buon album per un gruppo molto trascurato nel panorama thrash metal. Nel disco è inoltre presente una bonus track.

  1. Raze
  2. Deathamphetamine
  3. Karma’s Messenger
  4. Shudder to Think
  5. I am Abomination
  6. Altered Boy
  7. Going Going Gone
  8. Now Thy Death Day Come
  9. 44 Magnum Opus
  10. Shovel Headed Kill Machine 
  11. Purge the World

(04/10/2005)

Exodus - Shovel Headed Kill Machine

Formazione

Rob “The Dick” Dukes – voce
Gary Holt – chitarra
Lee Altus – chitarra
Jack Gibson – basso
Paul Bostaph – batteria

THE ATROCITY EXHIBITION… EXHIBIT A

Traduzione Testi dell’album The Atrocity Exhibition… Exhibit A

The Atrocity Exhibition (chiamato anche The Atrocity Exhibition… Exhibit A The Atrocity Exhibition: Exhibit A, per via del sottotitolo presente nella copertina) è l’ottavo album studio della band thrash metal Exodus. È stato pubblicato nel 2007 dalla Nuclear Blast.

Stilisticamente non si discosta dagli altri album della band. A causa dalla canzone Children of a Worthless God, che tratta argomenti come la guerra santa e l’Islam definendone i discepoli come “Figli di un dio inutile”, l’album è stato bandito in tutti i paesi musulmani, come successo l’anno prima agli Slayer con Christ Illusion

  1. Call to Arms
  2. Riot Act
  3. Funeral Hymn
  4. Children of a Worthless God
  5. As It Was, as It Soon Shall Be
  6. The Atrocity Exhibition
  7. Iconoclasm
  8. The Garden of Bleeding
  9. Bedlam 1-2-3
  10. Secret Track

(23/10/2007)

Exodus - The Atrocity Exhibition... Exhibit A

Formazione

Rob Dukes – voce
Gary Holt – chitarra
Lee Altus – chitarra
Jack Gibson – basso
Tom Hunting – batteria

EXIBIT B: THE HUMAN CONDITION

Traduzione Testi dell’album Exhibit B: The Human Condition

Exhibit B: The Human Condition è il nono album in studio della band Exodus. L’album riprende dopo The Atrocity Exhibition … Exhibit A, continuando con lunghe canzoni epiche (in media circa 6 minuti) con temi più scuri incentrati su guerra, morte, società, politica e religione. È stato rilasciato il 7 maggio 2010 in Europa e il 18 maggio 2010 negli Stati Uniti. Ha debuttato alla posizione numero 114 di Billboard 200.

Ha venduto circa 4.600 copie nella sua prima settimana di rilascio negli Stati Uniti ed  è l’ultimo album con il cantante Rob Dukes, licenziato a giugno 2014, sebbene facesse ancora parte della band quando iniziarono le sessioni di songwriting per Blood In, Blood Out.

  1. The Ballad of Leonard and Charles
  2. Beyond the Pale
  3. Hammer and Life
  4. Class Dismissed (A Hate Primer)
  5. Downfall
  6. March of the Sycophants
  7. Nanking
  8. Burn, Hollywood, Burn
  9. Democide
  10. The Sun Is My Destroyer
  11. A Perpetual State of Indifference
  12. Good Riddance
Tracce bonus
  1. Devil’s Teeth – 4:14
  2. Don’t Make No Promises (Your Body Can’t Keep)

(07/05/2010)

Exodus - Exhibit B The Human Condition

Formazione

Rob Dukes – voce
Gary Holt – chitarra
Lee Altus – chitarra
Jack Gibson – basso
Tom Hunting – batteria

BLOOD IN, BLOOD OUT

Traduzione Testi dell’album Blood In, Blood Out

Blood In, Blood Out è il decimo album in studio della band americana Exodus. È stato rilasciato il 14 ottobre 2014 attraverso Nuclear Blast, ed è il primo album della band con il cantante Steve “Zetro” Souza dal 2004 di Tempo of the Damned. L’album vide anche una riunione con il chitarrista originale Kirk Hammett, che suona l’assolo di chitarra in “Salt the Wound“.

L’album ha ricevuto recensioni critiche generalmente favorevoli, ed è entrato nella Billboard 200 al numero 38, la posizione più alta della classifica degli Stati Uniti della band fino ad oggi. La band promosse l’album con il suo primo tour di concerti con Souza da quando lasciò la band nel 2004, a causa di una faida con il chitarrista Gary Holt.

  1. Black 13
  2. Blood In, Blood Out
  3. Collateral Damage
  4. Salt the Wound
  5. Body Harvest
  6. BTK
  7. Wrapped in the Arms of Rage
  8. My Last Nerve
  9. Numb
  10. Honor Killings
  11. Food for the Worms

(14/10/2014)

Exodus - Blood In, Blood Out

Formazione

Steve “Zetro” Souza – voce
Gary Holt – chitarre
Lee Altus – chitarre
Jack Gibson – basso
Tom Hunting – batteria, voce, percussioni