Eric Clapton

0
261

Traduzioni Testi Eric Clapton

Eric Patrick Clapton è un chitarrista, cantautore e compositore britannico. Soprannominato ‘Slowhand’ (Mano lenta) , definito da Chuck BerryThe Man of the Blues‘ (l’uomo del blues) , Clapton è annoverato fra i chitarristi blues e rock più famosi e influenti.

Nell’arco della sua lunga carriera, ha collaborato con altri artisti acclamati e ha militato in numerosi gruppi (The Yardbirds, John Mayall & the Bluesbreakers, Cream, Blind Faith, Delaney & Bonnie, Derek and the Dominos) prima di affermarsi come solista, sperimentando nel corso degli anni svariati stili musicali, dal blues di matrice tradizionale al rock psichedelico, dal reggae al pop rock. Continua a leggere

Visita il Sito Ufficiale.

Album Eric Clapton

ERIC CLAPTON

Traduzione Testi dell’album Eric Clapton

Eric Clapton è l’album solista di debutto del musicista rock britannico E. Clapton, pubblicato nell’agosto del 1970 con Atco e Polydor Records.

Dopo aver avuto successo con band come The Yardbirds, John Mayall e the Bluesbreakers, Cream e Blind Faith, Clapton ha registrato un album con il suo nome alla fine del 1969 e all’inizio del 1970. La copertina dell’album mostra Clapton seduto in una stanza che sarà decorata e in cui sono posizionati una scala, una sedia e alcuni tappeti. Clapton tiene una sigaretta nella mano destra e ha con sé la sua chitarra elettrica Fender Stratocaster Brownie.

  1. Slunky
  2. Bad Boy
  3. Lonesome And A Long Way From Home
  4. After Midnight
  5. Easy Now
  6. Blues Power
  7. Bottle of Red Wine
  8. Lovin’ You Lovin’ Me
  9. Told You For The Last Time
  10. Don’t Know Why
  11. Let It Rain

(16/08/1970)

Eric Clapton - Eric Clapton

 
 
 
 
Formazione

Eric Clapton: Chitarra, voce
Leon Russell: Pianoforte
Bobby Whitlock: Organo e voce
John Simon: Pianoforte
Carl Radle: Basso
Jim Gordon: Batteria

461 OCEAN BOULEVARD

Traduzione Testi dell’album 461 Ocean Boulevard

461 Ocean Boulevard è il secondo album in studio di Eric Clapton, pubblicato nel 1974. Questo album segna il ritorno di Clapton dopo essersi ripreso da una dipendenza di tre anni dall’eroina. L’album raggiunge la prima posizione nella Billboard 200 per quattro settimane ed in Canada, la terza nel Regno Unito e la quarta nei Paesi Bassi e Norvegia anche trainato dal singolo “I Shot the Sheriff” che arriva primo nella Billboard Hot 100, in Canada ed in Nuova Zelanda, terzo in Norvegia, quarto in Germania, quinto nei Paesi Bassi e nono nel Regno Unito.

L’album ha superato diverse classifiche internazionali e ha venduto oltre due milioni di copie. Fu anche uno dei primi album di “musica pop” ad essere rilasciato in Unione Sovietica.

Il titolo dell’album si riferisce all’indirizzo di Ocean Boulevard in cui Clapton visse mentre registrava l’album. L’indirizzo della casa è stato cambiato dopo l’uscita dell’album a causa dei fan che si affollano nella proprietà. La casa è stata da tempo ricostruita e l’indirizzo stradale è stato ripristinato.

  1. Motherless Children
  2. Give Me Strength
  3. Willie and the Hand Jive
  4. Get Ready
  5. I Shot the Sheriff
  6. I Can’t Hold Out
  7. Please Be With Me
  8. Let It Grow
  9. Steady Rollin’ Man
  10. Mainline Florida

(02/07/1974)

Eric Clapton - 461 Ocean Boulevard

 
 
 
 
Formazione

Yvonne Elliman: Voce
Albhy Galuten: Organo Hammond
Tom Bernfeld: Voceì
Dick Sims: Tastiere
George Terry: Chitarra, voce
Carl Radle:Bassi, arrangiamenti
Jamie Oldaker: Percussioni, batteria
Al Jackson: Batteria
Jim Fox: Batteria

THERE’S ONE IN EVERY CROWD

Traduzione Testi dell’album There’s One in Every Crowd

There’s One in Every Crowd è un album del 1975 di Eric Clapton. Registrato poco dopo 461 Ocean Boulevard, l’album presenta uno stile molto simile al suo predecessore, ma non ha avuto un simile successo commerciale.

Dopo il successo di “I Shot the Sheriff“, Clapton e il suo gruppo musicale sono andati in Giamaica per registrare There’s One in Every Crowd. Le canzoni “Swing Low, Sweet Chariot“, “Little Rachel” e “Do not Blame Me” sono registrate in stile reggae, anche se il resto del disco è considerato blues e rock. Tuttavia, con la sua crescente dipendenza da alcol e problemi di droga in Giamaica, l’album è stato molto difficile da registrare.

  1. We’ve Been Told
  2. Swing Low, Sweet Chariot
  3. Little Rachel
  4. Don’t Blame Me
  5. The Sky Is Crying
  6. Singin’ the Blues
  7. Better Make It Through Today
  8. Pretty Blue Eyes
  9. High
  10. Opposites

(20/03/1975)

Eric Clapton - There's One in Every Crowd

 
 
 
 
Formazione

Yvonne Elliman: Voce
Dick Sims: Tastiere
George Terry: Chitarra, voce
Carl Radle: Basso, arrangiamenti
Jamie Oldaker: Percussioni, batteria
Yvonne Elliman: Voce
Marcy Levy: Voce

NO REASON TO CRY

Traduzione Testi dell’album No Reason to Cry

No Reason to Cry è il quarto album in studio di Eric Clapton, pubblicato nel 1976. È considerato da molti uno dei migliori album di Eric Clapton. La traccia numero 3, Sign Language, è un duetto con Bob Dylan, compositore della musica e del testo del brano. La traccia numero 8, Innocent Times, è cantata da Marcy Levy.

L’album fu registrato presso gli Shangri-la Studios nel marzo del 1976 e comprendeva il coinvolgimento di tutti e cinque i membri di The Band; Rick Danko ha condiviso la voce con Clapton in “All Our Past Times“, che ha co-sceneggiato con Clapton. L’album include anche un duetto con Bob Dylan sulla sua inedita canzone “Sign Language“.

  1. Beautiful Thing
  2. Carnival
  3. Sign Language
  4. County Jail Blues
  5. All Our Past Times
  6. Hello Old Friend
  7. Double Trouble
  8. Innocent Times
  9. Hungry
  10. Black Summer Rain

(27/08/1976)

Eric Clapton - No Reason to Cry

 

 

 

 

SLOWHAND

Traduzione Testi dell’album Slowhand

Slowhand è il quinto album in studio da solista del musicista rock-blues britannico Eric Clapton, realizzato nel 1977. È il suo album di maggior successo e deve il suo titolo al soprannome di Eric Clapton, Slowhand, ovvero mano lenta, erroneamente attribuito al suo modo di suonare la chitarra ma in realtà riferito alla sua lentezza nel cambiare le corde della chitarra. L’album è stato inserito nel 2003 nella posizione 325 nella lista dei 500 migliori album secondo la rivista Rolling Stone. Continua a leggere

  1. Cocaine
  2. Wonderful Tonight
  3. Lay Down Sally
  4. Next Time You See Her
  5. We’re All the Way
  6. The Core
  7. May You Never
  8. Mean Old Frisco
  9. Peaches and Diesel

(25/11/1977)

Eric Clapton - Slowhand

 
 
 
 
Formazione

Eric Clapton: Voce, chitarra
Carl Radle: Basso
Mel Collins: Sassofono
George Terry: Chitarra
Jamie Oldaker: Batteria, percussioni
Dick Sims: Tastiera
Marcy Levy: Voce e chitarra

BACKLESS

Traduzione Testi dell’album Backless

Backless è un album del 1978 di Eric Clapton prodotto da Glyn Johns e pubblicato da Polydor Records. L’album ha raggiunto la posizione numero 8 nelle classifiche pop mentre il singolo “Promises” ha raggiunto solo il 37° posto nel Regno Unito ma è stato un successo molto più grande negli Stati Uniti, raggiungendo la posizione numero 9 nelle classifiche di Billboard.

  1. Walk Out in the Rain
  2. Watch Out for Lucy
  3. I’ll Make Love To You Anytime
  4. Roll It
  5. Tell Me That You Love Me
  6. If I Don’t Be There by Morning
  7. Early in the Morning
  8. Promises
  9. Golden Ring
  10. Tulsa Time

(02/11/1978)

Eric Clapton - Backless

 
 
 
 
Formazione

Eric Clapton: Voce, chitarra
Carl Radle: Basso
George Terry: Chitarra
Jamie Oldaker: Batteria, percussioni
Dick Sims: Tastiera
Marcy Levy: Voce e chitarra

ANOTHER TICKET

Traduzione Testi dell’album Another Ticket

Another Ticket è un album di Eric Clapton pubblicato nel 1981 registrato e prodotto da Tom Dowd ai Compass Point Studios di Nassau, Bahamas con Albert Lee. Fu il suo ultimo album ad essere pubblicato su etichetta Polydor Records. Quest’ album è stato dedicato dallo stesso Clapton all’amico bassista Carl Radle, morto l’anno prima.

L’album è stato originariamente pubblicato come disco grammofono, accompagnato da una cassetta musicale. Nel 1990 l’album fu pubblicato in formato compact disc e fu reso disponibile per il download di musica digitale nel 1996.

  1. Something Special
  2. Black Rose
  3. Blow Wind Blow
  4. Another Ticket
  5. I Can’t Stand It
  6. Hold Me Lord
  7. Floating Bridge
  8. Catch Me If You Can
  9. Rita Mae

(17/02/1981)

Eric Clapton - Another Ticket

 
 
 
 
Formazione

Eric Clapton: Chitarra, voce
Chris Stainton: Tastiera
Albert Lee: Chitarra, voce
Gary Brooker: Tastiera, voce
Henry Spinetti: Batteria, percussione
Dave Markee: Basso

MONEY AND CIGARETTES

Traduzione Testi dell’album Money and Cigarettes

Money and Cigarettes è un album del 1983 di Eric Clapton registrato dopo la sua prima riabilitazione dall’alcolismo. Prodotto da Clapton e Tom Dowd con, oltre ad Albert Lee, una nuova band di musicisti veterani tra cui Donald “Duck” Dunn, Roger Hawkins e Ry Cooder. L’album ha avuto un discreto successo commerciale, raggiungendo le prime 20 posizioni in classifica in diversi paesi.

La copertina raffigura Clapton, sigaretta in mano, in piedi accanto a una chitarra elettrica Fender Stratocaster che si sta sciogliendo. Clapton ha scelto il nome dell’album dopo la sua prima riabilitazione dall’alcolismo. Dopo aver terminato un tour in Nord America, Clapton e la sua band da tour composta da Henry Spinetti, Gary Brooker, Chris Stainton e Dave Markee.

  1. Everybody Oughta Make A Change
  2. The Shape You’re In
  3. Ain’t Going Down
  4. I’ve Got A Rock ‘N’ Roll Heart
  5. Man Overboard
  6. Pretty Girl
  7. Man In Love
  8. Crosscut Saw
  9. Slow Down Linda
  10. Crazy Country Hop

(02/1993)

Eric Clapton - Money and Cigarettes

 
 
 
 
Formazione

Eric Clapton: Chitarra, voce
Ry Cooder: Chitarra
Donald Dunn: Basso
Roger Hawkins: Batteria
Chuck Kirkpatrick: Voce
John Sambataro: Voce

BEHIND THE SUN

Traduzione Testi dell’album Behind the Sun

Behind the Sun è un album di Eric Clapton, pubblicato nel 1985 che sancisce la collaborazione con l’amico Phil Collins, il quale offrì a Clapton la possibilità di ritornare sul mercato discografico in maniera più decisa rispetto al precedente Money and Cigarettes del 1983. Il brano più fortunato del lavoro è senza dubbio Forever Man, di cui venne realizzato anche un videoclip programmato spesso da MTV: il pezzo, scritto da Jerry Williams, vede il talento di Ripley in ottima forma chitarristica, così come nel resto dell’album, il quale però rispetto al precedente, vede un più massiccio impiego di percussioni e sintetizzatori, tipici di quegli anni.

Il tormentato matrimonio con Pattie Boyd stimolò Clapton nel riprendere a scrivere canzoni, come il brano d’apertura She’s Waiting, Same Old Blues, Just A Like a Prisoner e il dolce pezzo di chiusura Behind The Sun.

  1. She’s Waiting
  2. See What Love Can Do
  3. Same Old Blues
  4. Knock On Wood
  5. Something’s Happening
  6. Forever Man
  7. It All Depends
  8. Tangled In Love
  9. Never Make You Cry
  10. Just Like A Prisoner
  11. Behind The Sun

(11/03/1985)

Eric Clapton - Behind the Sun

 

 

 

 

AUGUST

Traduzione Testi dell’album August

August è un album di Eric Clapton, pubblicato nel 1986 da Duck Records / Warner Bros. Records. Prodotto principalmente da Phil Collins, in collaborazione con Tom Dowd. L’album è diventato l’album più venduto di Clapton fino ad oggi.

Tra le canzoni dell’album ci sono “It’s in the Way That You Use It” (scritto in collaborazione con Robbie Robertson e interpretato nel film di Paul Newman e Tom Cruise, The Colour of Money nell’ottobre 1986 , un mese prima dell’uscita dell’album, raggiungendo successivamente la posizione numero 1 nella classifica Mainstream Rock Tracks per una settimana).

  1. It’s in the Way That You Use It
  2. Run
  3. Tearing Us Apart
  4. Bad Influence
  5. Walk Away
  6. Hung Up on Your Love
  7. Take a Chance
  8. Hold On
  9. Miss You
  10. Holy Mother
  11. Behind the Mask
  12. Grand Illusion

(24/11/1986)

Eric Clapton - August

 
 
 
 
Formazione

Eric Clapton: Chitarra, voce
Nathan East: Basso
Phil Collins: Batteria, percussioni
Greg Phillinganes: Tastiere, voce
Dave Bargeron: Trombone
Michael Brecker: Sassofono
Randy Brecker: Tromba
Jon Faddis: Tromba

JOURNEYMAN

Traduzione Testi dell’album Journeyman

Journeyman è un album di Eric Clapton, pubblicato nel 1989. Preannunciato come un ritorno di Clapton, che aveva lottato con la dipendenza da alcol e di recente aveva trovato la sobrietà, l’album ha un suono elettronico degli anni ’80, ma include anche canzoni blues come “Before You Accuse Me“, “Running on Faith“, e “Hard Times“. Il disco ha un sound soprattutto elettronico e ottenne il Grammy Award for Best Male Rock Vocal Performance nel 1990.

L’album è stato un discreto successo commerciale all’epoca, raggiungendo la posizione numero 16 nella classifica Billboard 200, divenne il suo primo album da solista in studio per diventare doppio disco di platino. Questo è uno degli album preferiti di Eric Clapton.

  1. Pretending
  2. Anything For Your Love
  3. Bad Love
  4. Running On Faith
  5. Hard Times
  6. Hound Dog
  7. No Alibis
  8. Run So Far
  9. Old Love
  10. Breaking Point
  11. Lead Me On
  12. Before You Accuse Me

(07/11/1989)

Eric Clapton - Journeyman

 

 

 

 

FROM THE CRADLE

Traduzione Testi dell’album From the Cradle

From the Cradle è un album di cover blues di Eric Clapton, pubblicato nel 1994. Clapton ha ricevuto, per questo album, un Grammy Award nella categoria Best Traditional Blues Album.

Anche se Clapton è stato a lungo associato al blues, questo è stato il suo primo album all-blues. In seguito registrò Riding with the King con B. B. King; un omaggio a Robert Johnson, Me e Mr. Johnson; e una collaborazione con J. J. Cale, The Road to Escondido.

  1. Blues Before Sunrise
  2. Third Degree
  3. Reconsider Baby
  4. Hoochie Coochie Man
  5. Five Long Years
  6. I’m Tore Down
  7. How Long Blues
  8. Goin’ Away Baby
  9. Blues Leave Me Alone
  10. Sinner’s Prayer
  11. Motherless Child
  12. It Hurts Me Too
  13. Someday after a While
  14. Standin’ Round Crying
  15. Driftin’
  16. Groaning The Blues

(13/09/1994)

Eric Clapton - From the Cradle

 

 

 

 

PILGRIM

Traduzione Testi dell’album Pilgrim

Pilgrim è il tredicesimo album rock di Eric Clapton pubblicato il 10 marzo 1998 su Reprise Records. L’album è stato registrato agli Olympic Studio di Londra. Il disegnatore dei personaggi di Neon Genesis Evangelion, Yoshiyuki Sadamoto, ha disegnato la copertina dell’album.

Il disco venne nominato nel 1999 per il Grammy Award come miglior disco pop e la canzone di apertura “My father’s eyes” vinse nella categoria “Best male pop vocal performance“.

L’album presenta un nuovo materiale registrato in studio dall’ultimo album di Clapton del 1989, Journeyman, ed è stato nominato per diversi premi musicali. Sebbene la maggior parte dei critici abbia reagito negativamente, è stato uno degli album di maggior successo commerciale di Clapton, raggiungendo la Top 10 in ventidue paesi, vendendo più di 4.500.000 copie in tutto il mondo.

  1. My Father’s Eyes
  2. River of Tears
  3. Pilgrim
  4. Broken Hearted
  5. One Chance
  6. Circus
  7. Going Down Slow
  8. Fall Like Rain
  9. Born in Time”
  10. Sick & Tired
  11. Needs His Woman
  12. She’s Gone
  13. You Were There
  14. Inside of Me

(10/03/1998)

Eric Clapton - Pilgrim

 

 

 

 

RIDING WITH THE KING

Traduzione Testi dell’album Riding with the King

Riding with the King è un album blues di Eric Clapton e B.B. King realizzato nel 2000. È stata la loro prima collaborazione e ha vinto nel 2000 il Grammy Award per il miglior album tradizionale. L’album ha raggiunto la prima posizione come Top Blues Albums nella rivista Billboard ed in Norvegia, la seconda posizione in Nuova Zelanda e Germania, la terza nella Billboard 200, in Svizzera ed Austria, la quarta in Italia e Canada, la quinta in Australia, la sesta nei Paesi Bassi e Giappone e l’ottava in Svezia. L’album ha avuto anche una versione DVD-Audio in alta risoluzione.

  1. Riding with the King
  2. Ten Long Years
  3. Key to the Highway
  4. Marry You
  5. Three O’Clock Blues
  6. Help the Poor
  7. I Wanna Be
  8. Worried Life Blues
  9. Days of Old
  10. When My Heart Beats Like a Hammer
  11. Hold On, I’m Comin’
  12. Come Rain or Come Shine

(06/06/2000)

Eric Clapton - Riding with the King

 
 
 
 
Formazione

B.B. King: Voce, Chitarra
Eric Clapton: Voce, Chitarra
Doyle Bramhall II: Chitarra, Coro
Andy Fairweather Low: Chitarra
Jimmie Vaughan: Chitarra
Joe Sample: Tastiera
Nathan East: Basso
Steve Gadd: Batteria

REPTILE

Traduzione Testi dell’album Reptile

Reptile è un album di Eric Clapton, pubblicato il 13 marzo 2001 dalla Reprise Records. L’album è prodotto da Eric Clapton e Simon Climie e vede per la prima volta la collaborazione alle tastiere di Billy Preston (che accompagnerà il chitarrista di Ripley nel successivo tour) e ai cori dei The Impressions. Clapton ha dedicato questo lavoro ai suoi zii Adrian (a.k.a. “Son“) e Silvia, a cui è intitolato il toccante brano strumentale che chiude il disco.

L’album raggiunse la Top 10 in 20 paesi, in cima alle classifiche degli album nazionali in tre di essi. In totale, l’album ha venduto oltre 2,5 milioni di copie e ottenuto numerosi riconoscimenti in tutto il mondo. Per contribuire a promuovere le vendite di album, la rete musicale VH1 ha trasmesso l’intero album in TV.

  1. Reptile
  2. Got You on My Mind
  3. Travelin’ Light
  4. Believe in Life
  5. Come Back Baby
  6. Broken Down
  7. Find Myself
  8. I Ain’t Gonna Stand for It
  9. I Want a Little Girl
  10. Second Nature
  11. Don’t Let Me Be Lonely Tonight
  12. Modern Girl
  13. Superman Inside
  14. Son & Sylvia

(13/03/2001)

Eric Clapton - Reptile

 

 

 

 

ME AND MR. JOHNSON

Traduzione Testi dell’album Me and Mr. Johnson

Me and Mr. Johnson è un album del 2004 registrato da Eric Clapton composto da cover di canzoni scritte e originariamente registrate da Robert Johnson. Rilasciato nel marzo 2004 da Reprise Records, con la copertina dipinta da Sir Peter Blake, utilizzando una serie di fotografie di Clapton. Clapton aveva programmato di registrare un album di nuovo materiale, ma al momento delle sessioni di registrazione non c’erano abbastanza nuove canzoni scritte, quindi la band registrò invece una serie di canzoni di Johnson. L’album ha venduto più di due milioni di album in tutto il mondo e ha raggiunto la Top 10 in oltre 15 paesi. Il 7 dicembre 2004 è stato rilasciato un album e un video di accompagnamento dal titolo Sessions for Robert J, con diverse versioni di ciascuna delle canzoni dell’album in studio

  1. When you got a good friend
  2. Little queen of spades
  3. They’re red hot
  4. Me and the devil blues
  5. Traveling riverside blues
  6. Last fair deal gone down
  7. Stop breakin down blues
  8. Milkcow’s calf blues
  9. Kind hearted woman blues
  10. Come on in my kitchen
  11. If I had possession over judgement day
  12. Love in Vain
  13. 32-20 blues
  14. Hell hound on my trail

(23/03/2004)

Eric Clapton - Me and Mr. Johnson

 

 

 

 

BACK HOME

Traduzione Testi dell’album Back Home

Back Home è un album del 2005 di Eric Clapton. È stato pubblicato il 29 agosto a livello internazionale e un giorno dopo negli Stati Uniti. È il suo primo album contenente nuovo materiale originale da Reptile (2001), come la precedente versione Me e Mr. Johnson è un album di cover di Robert Johnson.

Say What Will Will” è una canzone che Clapton ha offerto al gruppo musicale giapponese SMAP.

  1. So Tired
  2. Say What You Will
  3. I’m Going Left
  4. Love Don’t Love Nobody
  5. Revolution
  6. Love Comes to Everyone
  7. Lost and Found
  8. Piece of My Heart
  9. One Day
  10. One Track Mind
  11. Run Home to Me
  12. Back Home

(29/08/2005)

Eric Clapton - Back Home

 

 

 

 

THE ROAD TO ESCONDIDO

Traduzione Testi dell’album The Road to Escondido

The Road to Escondido è un album in studio di J.J. Cale e Eric Clapton, pubblicato il 7 novembre 2006 dalla Reprise Records. L’album rappresenta l’unica collaborazione per un intero ciclo di canzoni dei due chitarristi e contiene le ultime registrazioni del pianista Billy Preston, morto il 6 giugno 2006, a cui è dedicato.

Si è aggiudicato il Grammy Award al miglior album blues contemporaneo ai Grammy Awards 2008.

  1. Danger
  2. Heads in Georgia
  3. Missing Person
  4. When This War Is Over
  5. Sporting Life Blues
  6. Dead End Road
  7. It’s Easy
  8. Hard to Thrill
  9. Anyway the Wind Blows
  10. Three Little Girls
  11. Don’t Cry Sister
  12. Last Will and Testament
  13. Who Am I Telling You?
  14. Ride the River

(07/11/2006)

Eric Clapton - The Road to Escondido

 

 

 

 

CLAPTON

Traduzione Testi dell’album Clapton

Clapton è il ventesimo album in studio del chitarrista rock inglese e cantautore Eric Clapton. È stato rilasciato il 27 settembre 2010 nel Regno Unito e il giorno seguente negli Stati Uniti.

L’album è il primo album in studio in quattro anni dopo il suo duetto con J.J. Cale in The Road to Escondido (2006), ed è composto da un mix di nuovo materiale e cover. Clapton ha suonato brani di questo album come “Rocking Chair” e “When Somebody Thinks You’re Wonderful” dal vivo in tour. Clapton ha detto: “Questo album non era affatto quello che doveva essere.>In realtà è meglio di quanto avrebbe dovuto essere, perché, in un certo senso, ho semplicemente lasciato che accadesse“.

  1. Travelin’ Alone
  2. Rocking Chair
  3. River Runs Deep
  4. Judgment Day
  5. How Deep Is the Ocean
  6. My Very Good Friend, the Milkman
  7. Can’t Hold Out Much Longer
  8. That’s No Way to Get Along
  9. Everything Will Be Alright
  10. Diamonds Made from Rain
  11. When Somebody Thinks You’re Wonderful
  12. Hard Times Blues
  13. Run Back to Your Side
  14. Autumn Leaves

(28/09/2010)

Eric Clapton - Clapton

 
 
 
 
Formazione

Eric Clapton: Voce, chitarra
Doyle Bramhall II: Chitarra, percussioni
J.J. Cale: Chitarra
Jim Keltner: Batteria
Willie Weeks: Basso, contrabbasso
Walt Richmond: Pianoforte, tastiere
Derek Trucks: Chitarra

OLD SOCK

Traduzione Testi dell’album Old Sock

Old Sock è il 20º album discografico del cantautore e chitarrista inglese Eric Clapton, pubblicato il 12 marzo 2013 dalla Surfdog Records. L’album comprende due inediti, Gotta Get Over e Every Little Thing, e riprende alcuni dei brani preferiti di Clapton. Sono presenti diversi ospiti tra cui Steve Winwood, J.J. Cale e Paul McCartney.

Questo è l’ultimo contributo registrato di Cale prima della sua morte nel luglio 2013. Raggiunse la posizione numero 11 nella UK Album Chart e la numero 7 negli Stati Uniti. Clapton spiegò in un’intervista alla BBC che gli venne in mente il titolo dell’album dopo una conversazione con David Bowie. La copertina dell’album è un selfie che Clapton ha scattato con il suo iPhone mentre era in vacanza ad Antigua.

  1. Further on Down the Road
  2. Ange
  3. The Folks Who Live on the Hill
  4. Gotta Get Over
  5. Till Your Well Runs Dry
  6. All of Me
  7. Born to Lose
  8. Still Got the Blues
  9. Goodnight Irene [Buona Notte Irene]
  10. Your One and Only Man
  11. Every Little Thing
  12. Our Love Is Here to Stay

(12/03/2013)

Eric Clapton - Old Sock

 

 

 

 

THE BREEZE: AN APPRECIATION OF JJ CALE

Traduzione Testi dell’album The Breeze: An Appreciation of JJ Cale

The Breeze: An Appreciation of JJ Cale è un album discografico in studio del musicista inglese Eric Clapton pubblicato a nome Eric Clapton & Friends nel luglio 2014.

Il disco è un tributo dedicato all’amico e collega JJ Cale, deceduto nel 2013. Il titolo è tratto dalla canzone del 1970 Call Me the Breeze che apre il primo album da solista di J.J. Cale, Naturally (1971).

  1. Call Me the Breeze
  2. Rock and Roll Records
  3. Someday
  4. Lies
  5. Sensitive Kind
  6. Cajun Moon
  7. Magnolia
  8. I Got the Same Old Blues
  9. Songbird
  10. Since You Said Goodbye
  11. I’ll Be There (If You Ever Want Me)
  12. The Old Man and Me
  13. Train to Nowhere
  14. Starbound
  15. Don’t Wait
  16. Crying Eyes

(29/07/2014)

Eric Clapton - The Breeze An Appreciation of JJ Cale

 

 

 

 

I STILL DO

Traduzione Testi dell’album I Still Do

I Still Do è il ventitresimo album in studio di Eric Clapton pubblicato attraverso l’etichetta indipendente Bushbranch Records / Surfdog Records. L’album è una combinazione di nuovo materiale scritto da Clapton e brani classici, brani contemporanei e influenze interpretate nel suo stile.

L’album è stato prodotto da Glyn Johns che aveva lavorato con Clapton in Slowhand e Backless. L’opera d’arte dell’album è un dipinto di Clapton di Peter Blake, che in precedenza aveva lavorato anche con Clapton.

  1. Alabama Woman Blues
  2. Can’t Let You Do It
  3. I Will Be There
  4. Spiral
  5. Catch the Blues
  6. Cypress Grove
  7. Little Man, You’ve Had a Busy Day
  8. Stones in My Passway
  9. I Dreamed I Saw St. Augustine
  10. I’ll Be Alright
  11. Somebody’s Knockin’
  12. I’ll Be Seeing You

(20/05/2016)

Eric Clapton - I Still Do

 

 

 

 

COLONNA SONORA

Traduzione Testi dell’album Colonna Sonora

RUSH

Traduzione Testi dell’album Rush

Rush è la colonna sonora dell’omonimo film del 1991. Scritto e interpretato da Eric Clapton, l’album della colonna sonora include la canzone “Tears in Heaven“, che ha vinto tre Grammy Awards nel 1993.

In una recensione dell’album, AllMusic ha scritto: “Questo album ha un impatto molto maggiore di quello che potreste aspettarvi dalla colonna sonora a un film – c’è un senso della musica che sta facendo qualcosa nel cuore di Clapton, un senso dato un sacco di potere grazie all’intensa, straziante passione invocata da alcune delle svolte qui adottate. Al suo meglio, la musica di Clapton può parlare del dolore che prova – e Clapton è stato raramente meglio di lui.

  1. New Recruit
  2. Tracks and Lines
  3. Realization
  4. Kristen and Jim
  5. Preludin Fugue
  6. Cold Turkey
  7. Will Gaines
  8. Help Me Up
  9. Don’t Know Which Way to Go
  10. Tears in Heaven

(14/11/1992)

Eric Clapton - Rush