Radiohead

0
240

Traduzioni Testi Radiohead

I Radiohead sono un gruppo musicale alternative rock inglese proveniente dall’Oxfordshire e formatosi nel 1985. Fino al 1992, quando cambiarono nome, erano noti come On a Friday. Hanno venduto più di 30 milioni di dischi in tutto il mondo.

La band è formata da Thom Yorke (voce, chitarra, pianoforte), Jonny Greenwood (chitarra solista, tastiere, sintetizzatore, onde Martenot), Ed O’Brien (chitarra, voce di supporto), Colin Greenwood (basso elettrico, sintetizzatori) e Philip Selway (percussioni).

I Radiohead pubblicarono il loro primo singolo, Creep, nel 1992. La canzone fu inizialmente un insuccesso, ma dopo la pubblicazione dell’album di debutto Pablo Honey, il singolo ebbe un inaspettato successo mondiale. Continua a leggere

Visita il Sito Ufficiale.

Album Radiohead

PABLO HONEY

Traduzione Testi dell’album Pablo Honey

Pablo Honey è il primo album della rock band inglese Radiohead, pubblicato nel 1993. Il titolo dell’album prende il nome da una cassetta contenente una serie di scherzi telefonici ad opera dei Jerky Boys, una band newyorkese. Uno scherzo iniziava con un membro della band che telefonando ad un certo Pablo si fingeva sua madre. Le prime parole erano dunque “Pablo, Honey…” (“Pablo, Tesoro…”). Thom Yorke pensò che “Pablo, honey” fosse un nome adatto per l’album.

L’album contiene il singolo Creep, che ha permesso alla band di venire fuori dalla scena underground. Il grande successo di Creep, in particolar modo presso il pubblico americano, ha rischiato di incombere sul futuro della band come un punto di riferimento fuorviante; per quanto sia indubbiamente un brano di qualità, esso è presto diventato inadeguato a rappresentare la portata innovativa del lavoro dei Radiohead. Continua a leggere

  1. You [Tu]
  2. Creep [Sfigato]
  3. How Do You? [Come va?]
  4. Stop Whispering [Smetti di Sussurrare]
  5. Thinking About You [Pensando a Te]
  6. Anyone Can Play Guitar [Chiunque può Suonare la Chitarra]
  7. Ripcord [Cavillo]
  8. Vegetable [Vegetale]
  9. Prove Yourself [Dimostra chi Sei]
  10. I Can’t [Non Posso]
  11. Lurgee [Lurgee]
  12. Blow Out [Esplosione]

(22/02/1993)

Radiohead - Pablo Honey

 
 
 
 
Formazione

Thom Yorke: Voce, chitarre
Jonny Greenwood: Chitarra elettrica, pianoforte
Ed O’Brien: Chitarre
Colin Greenwood: Basso
Phil Selway: Batteria

THE BANDS

Traduzione Testi dell’album The Bends

The Bends è il secondo album dei Radiohead, pubblicato il 13 marzo 1995 dalla Parlophone.

La rivista statunitense Rolling Stone ha incluso The Bends nella sua lista dei 500 migliori album alla posizione n. 111 Mentre Q Magazine l’ha inserito alla 2a posizione.

L’album segna decisamente la svolta artistica dei Radiohead ed in particolare del suo leader, Thom Yorke. Preceduto da un singolo come Just, canzone irruente e aspra nei suoni che anticipa molte tematiche dell’album, il secondo lavoro della band impressiona davvero nella sua qualitativa unitarietà sonora e compositiva. Il sound è personale e finalmente riconoscibile. Continua a leggere

  1. Planet Telex [Pianeta Telex]
  2. The Bends
  3. High & Dry
  4. Fake Plastic Trees
  5. Bones
  6. (Nice Dream)
  7. Just
  8. My Iron Lung
  9. Bullet Proof I Wish I Was
  10. Black Star
  11. Sulk
  12. Street Spirit (Fade Out)

(13/03/1995)

Radiohead - The Bends

 
 
 
 
Formazione

Thom Yorke: Voce, chitarre
Jonny Greenwood: Chitarra elettrica, pianoforte
Ed O’Brien: Chitarre
Colin Greenwood: Basso
Phil Selway: Batteria

OK COMPUTER

Traduzione Testi dell’album OK Computer

OK Computer è il terzo album in studio del gruppo musicale britannico Radiohead, pubblicato il 21 maggio 1997 dalla Parlophone e dalla Capitol Records, nonché il loro primo autoprodotto, con l’aiuto di Nigel Godrich. Il disco è stato registrato nell’Oxfordshire e a Bath, e completato per la maggior parte nella storica mansione di St. Catherine’s Court.

L’album è un vero e proprio punto di svolta dal precedente lavoro del gruppo, The Bends, basato sulla chitarra e su testi introspettivi per dirigersi verso testi astratti e musica sperimentale, che pose le basi per tutti i lavori successivi del gruppo. È unanimemente considerato dalla critica uno dei migliori album degli anni 1990. Continua a leggere

  1. Airbag
  2. Paranoid Android
  3. Subterranean Homesick Alien
  4. Exit Music (For a Film)
  5. Let Down
  6. Karma Police
  7. Fitter Happier
  8. Electioneering
  9. Climbing Up the Walls
  10. No Surprises
  11. Lucky
  12. The Tourist

(16/06/1997)

Radiohead - OK Computer

 

 

 

 

KID A

Traduzione Testi dell’album Kid A

Kid A è il quarto album in studio dei Radiohead, pubblicato nel 2000. È stato un successo commerciale a livello internazionale, ottenendo un disco di platino una settimana dopo la sua uscita nel Regno Unito.

Nonostante non venne pubblicato alcun singolo o videoclip ufficiali per pubblicizzare il disco, Kid A è stato il primo album dei Radiohead a raggiungere il primo posto negli Stati Uniti.

Il suo successo potrebbe essere stato causato da una campagna di marketing unica, dalla pubblicazione su Internet, oppure per l’entusiasmo generato dal loro precedente album OK Computer. Continua a leggere

  1. Everything in Its Right Place
  2. Kid A
  3. The National Anthem
  4. How to Disappear Completely
  5. Treefingers
  6. Optimistic
  7. In Limbo
  8. Idioteque
  9. Morning Bell
  10. Motion Picture Soundtrack

(02/10/2000)

Radiohead - Kid A

 
 
 
 
Formazione

Thom Yorke: Voce, tastiere, chitarra,
basso
Jonny Greenwood: Chitarra, arrangiamenti,
campionamento, sintetizzatori
Ed O’Brien: Chitarra
Colin Greenwood: Basso elettrico,
campionamento
Phil Selway: Batteria, percussioni,
programmatore

AMNESIAC

Traduzione Testi dell’album Amnesiac

Amnesiac è il quinto album in studio della rock band inglese Radiohead. Nel 2012 il disco è stato incluso nella Lista dei 500 migliori album secondo Rolling Stone al 320º posto.

Rappresenta un ulteriore passo avanti nella trilogia della decostruzione partita con Kid A e terminata poi con Hail to the Thief; musicalmente sintetizza in sé varie ispirazioni, dalla musica elettronica, al noise, all’ambient e al jazz.

La critica generalmente lo vede come un lavoro meno coeso dell’acclamato e celebrato precedente, anche se recentemente ci si è riferiti a questa mancanza di continuità come uno strumento usato dai Radiohead proprio per differenziare i due album. Continua a leggere

  1. Packt Like Sardines in a Crushd Tin Box
  2. Pyramid Song
  3. Pulk/Pull Revolving Doors
  4. You and Whose Army?
  5. I Might Be Wrong
  6. Knives Out
  7. Morning Bell/Amnesiac
  8. Dollars & Cents
  9. Hunting Bears
  10. Like Spinning Plates
  11. Life in a Glasshouse

(05/06/2001)

Radiohead - Amnesiac

 
 
 
 
Formazione

Thom Yorke: Voce, tastiere, chitarra,
basso
Jonny Greenwood: Chitarra, arrangiamenti,
campionamento, sintetizzatori
Ed O’Brien: Chitarra
Colin Greenwood: Basso elettrico,
campionamento
Phil Selway: Batteria, percussioni,
programmatore

HAIL TO THE THIEF

Traduzione Testi dell’album Hail to the Thief

Hail to the Thief (sottotitolo: The Gloaming) è il sesto album in studio della band alternative rock Radiohead, pubblicato il 9 giugno 2003. Ha debuttato al primo posto nel Regno Unito e al terzo negli Stati Uniti, dove ha venduto nella prima settimana più copie di ognuno dei precedenti album della band.

Dopo due album molto influenzati dall’elettronica sperimentale e dal jazz, Hail to the Thief si riavvicina a quel rock alternativo che aveva decretato il successo della band. Inoltre si tratta anche dell’album più lungo (quasi un’ora) della band, per quanto la durata media dei brani si sia leggermente ridotta; a tal proposito Thom Yorke ha dichiarato di essersi ispirato ai pezzi dei Beatles. Continua a leggere

  1. 2 + 2 = 5
  2. Sit down. Stand up
  3. Sail to the Moon
  4. Backdrifts
  5. Go to Sleep
  6. Where I End and You Begin
  7. We Suck Young Blood
  8. The Gloaming
  9. There There
  10. I Will.
  11. A Punchup at a Wedding
  12. Myxomatosis.
  13. Scatterbrain
  14. A Wolf at the Door

(09/06/2003)

Radiohead - Hail to the Thief

 

 

 

 

IN RAINBOWS

Traduzione Testi dell’album In Rainbows

In Rainbows è il settimo album in studio della band Radiohead.

Ben accolto dalla critica musicale, ha raggiunto le seguenti posizioni nella classifica dei migliori album del 2007: 2º posto secondo il TIME e The Guardian, 3º posto secondo NME, 4º posto secondo Pitchfork Media.

Nel 2012 il disco è stato incluso nella Lista dei 500 migliori album secondo Rolling Stone al 336º posto.

L’opera ha sfruttato un innovativo sistema di distribuzione digitale: fino alla pubblicazione nei negozi, è stato infatti possibile scaricare i brani esclusivamente dal sito della band, a un prezzo a libera scelta del compratore.

Disco 1
  1. 15 Step
  2. Bodysnatchers
  3. Nude
  4. Weird Fishes/Arpeggi
  5. All I Need
  6. Faust Arp
  7. Reckoner
  8. House of Cards
  9. Jigsaw Falling into Place
  10. Videotape
Disco 2
  1. MK 1
  2. Down Is the New Up
  3. Go Slowly
  4. MK 2
  5. Last Flowers
  6. Up on the Ladder
  7. Bangers + Mash
  8. 4 Minute Warning

(10/10/2007)

Radiohead - In Rainbows

 

 

 

 

THE KING OF LIMBS

Traduzione Testi dell’album The King of Limbs

The King of Limbs è l’ottavo album in studio della band Radiohead.

È stato pubblicato il 18 febbraio 2011 in download digitale nei formati MP3 e WAV; a partire dal 28 marzo 2011 è disponibile in formato CD e, dal 9 maggio 2011 nell’edizione speciale “newspaper“. L’edizione “newspaper” contiene 2 vinili, diversi artwork in formato grande, 625 artwork in formato piccolo e un compact disc.

L’album è stato annunciato sul sito dei Radiohead il 14 febbraio 2011, quattro giorni prima della sua uscita. Il nome dell’album potrebbe essere riferito ad una quercia della Wiltshire’s Savernake Forest, ritenuta avere 1000 anni.

  1. Bloom
  2. Morning Mr. Magpie
  3. Little by Little
  4. Feral
  5. Lotus Flower
  6. Codex
  7. Give Up the Ghost
  8. Separator

(18/02/2011)

Radiohead - The King of Limbs

 
 
 
 
Formazione

Thom Yorke: Voce, chitarra ritmica, pianoforte
Jonny Greenwood: Chitarra principale, tastiere
Ed O’Brien: Chitarra, voce armonica, cori
Colin Greenwood: Basso, tastiere
Philip Selway: Batteria, percussioni, cori

A MOON SHAPED POOL

Traduzione Testi dell’album A Moon Shaped Pool

A Moon Shaped Pool è il nono album in studio del gruppo musicale britannico Radiohead, pubblicato l’8 maggio 2016 dalla XL Recordings.

Anticipato dai singoli Burn the Witch e Daydreaming, l’album ha ricevuto un’ottima accoglienza sia da parte del pubblico sia dalla critica specializzata, posizionandosi in vetta alle classifiche di diversi paesi.

I Radiohead hanno iniziato a lavorare a A Moon Shaped Pool al termine del loro tour del 2012 ed è stato registrato sotto la supervisione del loro storico produttore Nigel Godrich presso La Fabrique di Saint-Rémy-de-Provence.

  1. Burn the Witch
  2. Daydreaming
  3. Decks Dark
  4. Desert Island Disk
  5. Ful Stop
  6. Glass Eyes
  7. Identikit
  8. The Numbers
  9. Present Tense
  10. Tinker Tailor Soldier Sailor Rich Man Poor Man Beggar Man Thief
  11. True Love Waits

(08/05/2016)

Radiohead - A Moon Shaped Pool

 
 
 
 
Formazione

Thom Yorke: Voce, chitarra ritmica, pianoforte
Jonny Greenwood: Chitarra principale, tastiere
Ed O’Brien: Chitarra, voce armonica, cori
Colin Greenwood: Basso, tastiere
Philip Selway: Batteria, percussioni, cori